foroeuropeo.it

Esercizio dell'azione da parte dei suoi ascendenti o discendenti – Cass. n. 27903/2021

Print Friendly, PDF & Email

Famiglia - filiazione - filiazione legittima (paternità' del marito, presunzione di concepimento) - disconoscimento di paternita' - trasmissibilita' dell'azione - Morte del presunto padre - Esercizio dell'azione da parte dei suoi ascendenti o discendenti - Termine - Decorrenza - Distinzioni.

 

In tema di azione di disconoscimento della paternità, in caso di morte del titolare, la relativa azione può essere proposta dai suoi ascendenti o discendenti, nel termine di decadenza previsto dall'art. 244 c.c., che decorre dalla data del decesso del dante causa, se essi erano già a conoscenza della nascita o, in caso contrario, dalla data dell'effettiva conoscenza dell'evento in qualunque modo acquisita.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 27903 del 13/10/2021 (Rv. 662638 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0244, Cod_Civ_art_0246, Cod_Civ_art_2935

 

Corte

Cassazione

27903

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile