foroeuropeo.it

Rapporti patrimoniali tra coniugi – Cass. n. 6820/2021

Print Friendly, PDF & Email

Famiglia - matrimonio - rapporti patrimoniali tra coniugi - comunione legale - scioglimento - Separazione personale - Riconciliazione successiva - Effetti - Ripristino automatico della comunione legale dei beni - Sussistenza - Limiti.

In materia di comunione legale tra i coniugi, la separazione personale costituisce causa di scioglimento della comunione, che è rimossa dalla riconciliazione dei coniugi medesimi, cui segue il ripristino automatico del regime di comunione originariamente adottato, con la sola esclusione degli acquisti effettuati durante il periodo di separazione e fatta salva l'invocabilità, "ratione temporis", dell'effetto pubblicitario derivante dalla novella di cui all'art. 69 del d.P.R. n. 396 del 2000, che ha previsto l'annotazione a margine dell'atto di matrimonio delle dichiarazioni rivelatrici della volontà riconciliativa. (Principio affermato in fattispecie anteriore all'entrata in vigore del d.P.R. n. 396 cit.).

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 6820 del 11/03/2021 (Rv. 660941 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0157, Cod_Civ_art_0162, Cod_Civ_art_0180, Cod_Civ_art_0191

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile