Educazione, istruzione e mantenimento della prole - Cass. n. 17183/2020

Print Friendly, PDF & Email

Famiglia - matrimonio - diritti e doveri dei coniugi - educazione, istruzione e mantenimento della prole - Mantenimento e assegnazione della casa coniugale - In presenza di figli maggiorenni non indipendenti economicamente - Presupposti – Limiti - famiglia - matrimonio - separazione personale dei coniugi - effetti - abitazione In genere.

MATRIMONIO

EDUCAZIONE, ISTRUZIONE E MANTENIMENTO

PROLE

Ai fini del riconoscimento dell'obbligo di mantenimento dei figli maggiorenni non indipendenti economicamente, ovvero del diritto all'assegnazione della casa coniugale, il giudice di merito è tenuto a valutare, con prudente apprezzamento, caso per caso e con criteri di rigore proporzionalmente crescenti in rapporto all'età dei beneficiari, le circostanze che giustificano il permanere del suddetto obbligo o l'assegnazione dell'immobile, fermo restando che tale obbligo non può essere protratto oltre ragionevoli limiti di tempo e di misura, poiché il diritto del figlio si giustifica nei limiti del perseguimento di un progetto educativo e di un percorso di formazione, nel rispetto delle sue capacità, inclinazioni e (purché compatibili con le condizioni economiche dei genitori) aspirazioni.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 17183 del 14/08/2020 (Rv. 658568 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0147, Cod_Civ_art_0315_1, Cod_Civ_art_0315_2

corte

cassazione

17183

2020

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile