foroeuropeo.it

Responsabilità civile - diffamazione, ingiurie ed offese - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 6784 del 07/04/2016

Print Friendly, PDF & Email

Esimente - Critica storica - Condizioni e limiti - Fattispecie.

In materia di diffamazione a mezzo stampa, non può riconoscersi l'esimente del diritto di critica storica se la ricostruzione dei fatti, contrastante con quella ufficialmente riconosciuta, si fondi su fonti anonime o non riscontrabili, ovvero su voci correnti. (In applicazione di tale principio, la S.C. ha confermato la decisione del giudice di merito che aveva ritenuto lesivo della reputazione di un partigiano, decorato con medaglia d'argento al valor militare e morto in uno scontro a fuoco con truppe naziste, la pubblicazione di uno scritto - fondato su fonti anonime o non verificabili - che attribuiva, invece, l'uccisione al "fuoco amico", ed interessato, di altro partigiano).

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 6784 del 07/04/2016

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile