foroeuropeo.it

Proprietà - limitazioni legali della proprietà - rapporti di vicinato - distanze legali - azione giudiziaria per il rispetto delle - poteri del giudice - Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 8935 del 05/05/2015

Print Friendly, PDF & Email

Potere d'indagine sulla nocività dell'intercapedine - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 8935 del 05/05/2015

Qualora sia accertata la violazione delle distanze tra costruzioni, è preclusa al giudice ogni indagine sull'idoneità dell'intercapedine ad arrecare il pregiudizio per l'igiene e la salubrità dell'ambiente che le norme sulle distanze intendono impedire, in quanto la legge, imponendo l'osservanza di determinate distanze, ha ritenuto che soltanto queste valgano presuntivamente a soddisfare le esigenze di sicurezza ed igiene.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 8935 del 05/05/2015

 


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile