foroeuropeo.it

Domanda giudiziale - interpretazione e qualificazione giuridica - Qualificazione della domanda - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 5153 del 21/02/2019

Print Friendly, PDF & Email

Procedimento civile - domanda giudiziale - interpretazione e qualificazione giuridica - Qualificazione della domanda - Potere-dovere del giudice - Sussistenza - Limiti - Ultrapetizione - Condizioni.

Il giudice ha il potere-dovere di qualificare giuridicamente i fatti posti a base della domanda o delle eccezioni e di individuare le norme di diritto conseguentemente applicabili, anche in difformità rispetto alle indicazioni delle parti, incorrendo nella violazione del divieto di ultrapetizione soltanto ove sostituisca la domanda proposta con una diversa, modificandone i fatti costitutivi o fondandosi su una realtà fattuale non dedotta e allegata in giudizio dalle parti.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 5153 del 21/02/2019

Cod_Proc_Civ_art_112

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile