foroeuropeo.it

Decreto d'ingiunzione - decreto - opposizione – tardiva - Notificazione di decreto ingiuntivo presso la precedente residenza anagrafica dell’ingiunto – Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. . 4529 del 15/02/2019

Print Friendly, PDF & Email

Procedimenti sommari - d'ingiunzione - decreto - opposizione – tardiva - Notificazione di decreto ingiuntivo presso la precedente residenza anagrafica dell’ingiunto – Persistenza di un collegamento fra il destinatario ed il precedente luogo di residenza - Inesistenza della notifica – Esclusione - Opposizione tardiva ai sensi dell'art. 650 c.p.c. - Ammissibilità - Condizioni.

La notificazione del decreto ingiuntivo presso la precedente residenza anagrafica dell'ingiunto non è inesistente, bensì nulla, possedendo tale luogo un collegamento con il destinatario della stessa, sicchè quest'ultimo, ricorrendone i presupposti, potrà proporre opposizione tardiva al decreto ingiuntivo ex art. 650 c.p.c., la quale tuttavia non potrà fondarsi unicamente sulla deduzione del vizio di notificazione, venendo questo sanato dalla stessa proposizione dell'opposizione.

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. . 4529 del 15/02/2019

Cod_Proc_Civ_art_139, Cod_Proc_Civ_art_160, Cod_Proc_Civ_art_650, Cod_Proc_Civ_art_140

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile