Elezione di domicilio nel luogo sede dell'ufficio giudiziario adito - Necessità - Omissione - Elezione di domicilio "ex lege" presso la cancelleria di tale giudice - Giudizio innanzi alla corte d'appello per avvocato iscritto ad ordine compreso nel distretto, ma diverso da quello della sede della corte d'appello - Applicazione del principio - Sussistenza - Modifiche degli artt. 125 e 366 cod. proc. civ. apportate alla legge n. 183 del 2011 - Conseguenze. Cassazione Civile Sez. U, Sentenza n. 10143 del 20/06/2012

 

 

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: