Notificazione - Errore sull'identità del prenome del difensore - Esattezza del domicilio eletto - Esclusione di equivoci sull'effettivo destinatario della notificazione - Invalidità della notificazione - Esclusione.

Nel caso di notifiche effettuate al difensore, l'erronea indicazione del prenome di questi non è causa di nullità della notificazione se, nonostante l'errore, debba escludersi qualsiasi possibilità di equivoco circa l'effettivo destinatario dell'atto.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1987 del 29/01/2014 

 

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: