foroeuropeo.it

notificazione - alla residenza, dimora, domicilio – Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 2266 del 01/02/2010

Print Friendly, PDF & Email

Ricerche nella casa di abitazione o dove ha l'ufficio o esercita l'industria o il commercio - Ordine non tassativo ex art. 139 cod. proc. civ. - Comune di residenza - Individuazione. Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 2266 del 01/02/2010

In tema di notificazioni, l'art. 139 cod. proc. civ., nel prescrivere che la notifica si esegue nel luogo di residenza del destinatario e nel precisare che questi va ricercato nella casa di abitazione o dove ha l'ufficio o esercita l'industria o il commercio, non dispone un ordine tassativo da seguire in tali ricerche, potendosi scegliere di eseguire la notifica presso la casa di abitazione o presso la sede dell'impresa o presso l'ufficio, purché si tratti, comunque, di luogo posto nel comune in cui il destinatario ha la sua residenza.

Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 2266 del 01/02/2010

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile