Ricorso alla procedura di cui all'art. 143 cod. proc. civ. - Legittimità - Presupposti - Espletamento delle indagini suggerite dall'ordinaria diligenza - Necessità. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1180 del 20/01/2006

Ai fini della legittimità del ricorso alla procedura di notificazione per gli irreperibili, di cui all'art. 143 cod. proc. civ., è richiesta la prova della oggettiva impossibilità, per il notificante, di individuare il luogo di effettiva residenza, domicilio o dimora del notificando, malgrado l'esperimento delle indagini suggerite nei casi concreti dall'ordinaria diligenza, non essendo sufficiente la mera circostanza che il destinatario risulti trasferito dal precedente indirizzo.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1180 del 20/01/2006

 

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: