atti amministrativi - comunicazioni e notificazioni - acque pubbliche Corte di Cassazione,Sez. U, Sentenza n. 15871 del 25/06/2013

Print Friendly, PDF & Email

Provvedimento ablatorio - Impugnazione - Termine - Decorrenza - Individuazione - Momento della completa conoscenza del procedimento ablatorio - Fondamento. Corte di Cassazione,Sez. U, Sentenza n. 15871 del 25/06/2013

Corte di Cassazione,Sez. U, Sentenza n. 15871 del 25/06/2013

In tema di acque pubbliche, ai fini della decorrenza del termine decadenziale per l'impugnazione di un atto ablatorio deve concretamente ricorrerne la piena cognizione, da ritenersi sussistente allorquando, dalla data della completa conoscenza del corrispondente procedimento, si sia avuta consapevolezza dei suoi elementi essenziali, intendendosi per tali l'autorità emanante, l'oggetto, il contenuto dispositivo e, quindi, il conseguente effetto lesivo.

Accedi

Online ora

413 visitatori e 2 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile