Finanziamento delle ispezioni e dei controlli veterinari

Print Friendly, PDF & Email

Igiene e sanità pubblica - servizio sanitario nazionale - organizzazione territoriale - unità sanitarie locali - controlli, contabilità e finanziamenti - Finanziamento dei costi sostenuti per le ispezioni e controlli veterinari relativi a stabilimenti di macellazione di animali - Interpretazione dell’allegato A n. 7 d.lgs. n. 432 del 1998 - Unicità del contributo per tutte le operazioni eseguite presso lo stesso stabilimento - Limiti. Corte di Cassazione, sez. 1, ordinanza n. 22204 DEL 12/09/2018

In tema di finanziamento delle ispezioni e dei controlli veterinari relativi a stabilimenti di macellazione, gli allegati n. 6 e n. 7 del d.lgs. n. 434 del 1998 (attuativo delle direttive 93/118/CE e 96/43/CE) postulano che, quand'anche le verifiche ispettive o di controllo riguardino le attività di macellazione, sezionamento e immagazzinamento, il contributo da versare rimanga unico per tutte le operazioni eseguite presso lo stesso stabilimento, purché il "quantum" sia idoneo a coprire ciascuna delle spese sostenute.

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile