Demanio - facoltà di godimento dei beni demaniali - in genere (concessione) – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 4969 del 18/08/1988

Print Friendly, PDF & Email

Fabbricato costruito dal privato in forza di concessione di suolo demaniale - diritto reale parziario del privato medesimo - configurabilità - pregiudizio arrecato prima della revoca della concessione dal fatto illecito di altra amministrazione pubblica - tutela risarcitoria del predetto diritto - sussistenza.

Il privato, il quale, in forza di concessione di suolo demaniale dello stato, realizzi su di esso un fabbricato (nella specie, albergo), è titolare, nel rapporto con i terzi, di un diritto di godimento del bene, assimilabile a diritto reale parziario, e, pertanto, qualora, in pendenza della concessione, cioè prima che venga revocata dall'amministrazione concedente nella debita Forma scritta, subisca un pregiudizio di detto diritto per il fatto illecito di altra amministrazione dello stato (nella specie, danni arrecati ad arredi e strutture dell'albergo durante una requisizione), è abilitato ad agire contro quest'ultima a tutela del diritto stesso, anche in via risarcitoria.

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 4969 del 18/08/1988

Accedi

Online ora

354 visitatori e 8 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile