Atti amministrativi - forma – Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 15448 del 15/10/2003

Print Friendly, PDF & Email

Formazione con procedimento informatico - Applicabilità - Limiti - Sottoscrizione informatizzata di provvedimenti della fase impositiva - Configurabilità - Fattispecie.

 

In materia di formazione degli atti amministrativi informatici, la disposizione di cui all'art. 3 del D.Lgs. n. 39 del 1993 ha una formulazione della massima ampiezza, cosicché le relative disposizioni sono applicabili a tutti i provvedimenti dei quali sia effettivamente configurabile una formazione con tecniche informatiche automatizzate - e cioè quando il tenore del provvedimento dipende da precisi presupposti di fatto e non sussiste l'esercizio di un potere discrezionale - dovendosi pertanto ritenere che la sostituzione della firma autografa con la mera indicazione del nominativo del responsabile sia ammessa tanto per i provvedimenti della fase esattiva che per quelli inerenti la fase impositiva. (Fattispecie relativa alla determinazione del tasso specifico aziendale e alla sua comunicazione da parte dell'INAIL).

Corte Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 15448 del 15/10/2003

Accedi

Online ora

667 visitatori e 3 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile