Lavoro subordinato - costituzione del rapporto - assunzione - concorsi Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 280 del 12/01/2016

Print Friendly, PDF & Email

Pubblico impiego contrattualizzato - Pluralità di procedure concorsuali per l'assunzione di dipendenti - Scorrimento delle graduatorie - Mancato rispetto del criterio cronologico - Obbligo di motivazione - Omissione - Diritto al risarcimento del danno - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 280 del 12/01/2016

In materia di procedure concorsuali preordinate all'assunzione dei dipendenti nel pubblico impiego contrattualizzato, in presenza di più graduatorie per il medesimo profilo, la P.A., ove si avvalga del cd. scorrimento della graduatoria, ha l'obbligo di motivare le ragioni per cui non attinge da quella di data anteriore, la cui l'omissione costituisce inadempimento contrattuale, suscettibile di risarcimento, per violazione dei criteri di correttezza e buona fede, applicabili alla stregua dei principi costituzionali di cui all'art. 97 Cost.

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 280 del 12/01/2016

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile