Giurisdizione ordinaria e amministrativa - impiego pubblico - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 20079 del 07/10/2015

Print Friendly, PDF & Email

Pretesa di riconoscimento del diritto all'assunzione in forza di "scorrimento" di graduatoria - Decisione dell'amministrazione di indire nuovo concorso - Giurisdizione - Del giudice amministrativo - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 20079 del 07/10/2015

In tema di pubblico impiego privatizzato, la cognizione sulla pretesa al riconoscimento del diritto all'assunzione in forza dello "scorrimento" della graduatoria (nella specie, per l'inquadramento nei ruoli della carriera dirigenziale della Corte dei conti) appartiene alla giurisdizione del giudice amministrativo, poiché la contestazione investe l'esercizio del potere dell'amministrazione cui corrisponde una situazione di interesse legittimo, restando esclusa la possibilità da parte del giudice ordinario di disapplicare la decisione della P.A. di bandire un nuovo concorso, che presuppone che la controversia cada su un diritto soggettivo sul quale incida un atto amministrativo oggetto di sola cognizione incidentale.

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 20079 del 07/10/2015

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile