foroeuropeo.it

delibazione (giudizio di) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 20464 del 21/10/2005

Print Friendly, PDF & Email

Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato - Riconoscimento di provvedimenti stranieri - Di giurisdizione volontaria - Provvedimento straniero di "omologazione" di separazione consensuale - Riconoscimento "automatico" - Configurabilità - Condizioni - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 20464 del 21/10/2005

Il provvedimento straniero di "omologazione" della separazione consensuale, pronunziato al termine di una procedura di giurisdizione volontaria, è suscettibile di riconoscimento "automatico", senza ricorso ad alcun procedimento, nonostante la sua inidoneità a divenire "res iudicata", posto che l'art. 66 della legge 31 maggio 1995, n. 218 non esige tale condizione, ma soltanto che il provvedimento straniero di giurisdizione volontaria non sia contrario all'ordine pubblico interno, sia pronunciato nel rispetto dei diritti essenziali della difesa e provenga da un'autorità competente secondo criteri corrispondenti a quelli propri dell'ordinamento italiano. (Nella specie la S.C., una volta ritenuto automaticamente efficace in Italia, benché non suscettibile di giudicato, il provvedimento di separazione consensuale pronunciato dal giudice venezuelano, è pervenuta alla conclusione di inammissibilità della domanda di separazione giudiziale proposta in Italia dalla ricorrente, stante l'impossibilità di richiedere il mutamento del titolo della separazione stessa).

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 20464 del 21/10/2005

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile