Accertamento d'ufficio della riconoscibilità del vizio - Legittimità - Fondamento.

Il giudice davanti al quale è stata proposta l'azione fondata sulla garanzia per vizi ha il potere- dovere di accertare non solo se sussistano i vizi lamentati, ma anche se questi siano facilmente riconoscibili, trattandosi di un elemento costitutivo del diritto di credito azionato, come tale rilevabile d'ufficio, e non di un'eccezione proponibile soltanto dalla parte interessata.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 23721 del 24/09/2019 (Rv. 655343 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1491, Cod_Proc_Civ_art_112

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: