foroeuropeo.it

Liquidazione in via forfettaria – Cass. n. 39763/2021

Print Friendly, PDF & Email

Beni - immateriali - diritti di autore (proprietà intellettuale) (soggetti del diritto) - risarcimento del danno - in genere - Diritto d'autore - Violazione - Danno "in re ipsa" - Oneri probatori delle parti - Liquidazione in via forfettaria - Caratteristiche.

 

In tema di diritto d'autore, la violazione del diritto di esclusiva determina un danno da lucro cessante che esiste "in re ipsa", restando a carico del titolare solo l'onere di dimostrarne l’entità (sempre che l’autore della violazione non fornisca la dimostrazione dell'insussistenza, nel caso concreto, di danni risarcibili); tale pregiudizio è suscettibile di liquidazione in via forfettaria mediante l'utilizzo del criterio del prezzo del consenso di cui all'art. 158, comma 2, terzo periodo, l. n. 633 del 1941, che costituisce la soglia minima del ristoro spettante.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 39763 del 13/12/2021 (Rv. 663427 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1223, Cod_Civ_art_1226

 

Corte

Cassazione

39763

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile