foroeuropeo.it

Opposizione al decreto prefettizio di espulsione dello straniero -Cass. n. 24582/2020

Print Friendly, PDF & Email

Costituzione della repubblica - straniero (condizione dello) - Opposizione al decreto prefettizio di espulsione dello straniero - Ricorso per cassazione - Legittimazione passiva del Ministero dell'interno - Sussistenza – Fondamento - impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - ricorso - In genere.

Nel giudizio di cassazione avverso la convalida del decreto di espulsione emesso dal Prefetto, il contraddittorio con l'Amministrazione è correttamente instaurato mediante la notifica del ricorso al Ministero dell'interno, anziché al Prefetto, atteso che la legittimazione degli organi periferici del predetto Ministero a stare in giudizio per mezzo di propri funzionari costituisce una mera facoltà dell'Amministrazione, che non esclude l'evocazione diretta del Ministero dell'interno nel giudizio di legittimità, purché la notificazione del ricorso sia effettuata presso l'Avvocatura generale dello Stato.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Ordinanza n. 24582 del 04/11/2020 (Rv. 659666 - 01)

Opposizione

decreto prefettizio di espulsione

corte

cassazione

24582

2020


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile