foroeuropeo.it

Protezione internazionale - dovere di cooperazione istruttoria – Cass. n. 23999/2020

Print Friendly, PDF & Email

Costituzione della repubblica - straniero (condizione dello) - Protezione internazionale - Dovere di cooperazione istruttoria - Obbligo del giudice di fondare la decisione su COI aggiornate - Necessità di utilizzare le COI più recenti - Esclusione - Limiti.

In tema di protezione internazionale, il dovere di cooperazione istruttoria del giudice consiste nell'obbligo di fondare la decisione su COI ("country of origin Information”) aggiornate, ma ciò non implica, a pena di nullità, che si tratti di quelle più recenti, salvo che il richiedente deduca che da queste ultime emergano specifici elementi di accresciuta instabilità e pericolosità non considerati.

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 23999 del 30/10/2020 (Rv. 659522 - 01)

corte

cassazione

23999

2020


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile