foroeuropeo.it

Protezione internazionale - Dichiarazione di inammissibilità – Cass. n. 24009/2020

Print Friendly, PDF & Email

Costituzione della repubblica - straniero (condizione dello) - Domanda di protezione internazionale reiterata - Dichiarazione di inammissibilità della Commissione territoriale - Proposizione del ricorso in sede giurisdizionale - Effetto sospensivo automatico - Esclusione - Effetti sull'opposizione al provvedimento di espulsione.

La pendenza del giudizio di protezione internazionale, ove la Commissione territoriale abbia dichiarato l'inammissibilità della domanda proposta, perché reiterata, non produce la sospensione automatica degli effetti della decisione amministrativa, ostandovi l'art. 35 bis, comma 3, lettera b), del d.lgs n. 25 del 2008, che la esclude testualmente. Ne consegue che in sede di opposizione al provvedimento di espulsione, emesso e comunicato contestualmente al provvedimento della Commissione territoriale, non può farsi valere, in tale peculiare ipotesi, alcuna efficacia sospensiva derivante dalla concomitanza del procedimento di protezione internazionale.

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 24009 del 30/10/2020 (Rv. 659539 - 01)

corte

cassazione

24009

2020

Accedi

Cerca in Foroeuropeo

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile