foroeuropeo.it

Protezione internazionale - Videoregistrazione mancante - Cass. n. 15954/2020

Print Friendly, PDF & Email

Costituzione della repubblica - straniero (condizione dello)- Protezione internazionale - Videoregistrazione mancante - Decreto di fissazione dell'udienza che esclude preventivamente la necessità dell'audizione - Violazione del contraddittorio - Nullità del decreto - Omessa tempestiva eccezione del richiedente - Sanatoria del vizio - Sussistenza.

In tema di protezione internazionale è nullo, per violazione dell'art. 35 bis, commi 10 e 11, del d.lgs. n. 25 del 2008, il provvedimento del giudice di merito che, in assenza della videoregistrazione del colloquio del richiedente innanzi alla Commissione territoriale, fissi l'udienza di comparizione escludendo, in via preventiva, la necessità di procedere all'audizione del cittadino straniero; tuttavia, in tal caso è onere di quest'ultimo procedere all'immediata contestazione della nullità, ex art. 157, comma 2, c.p.c., dovendosi, in difetto, ritenere integrata la sanatoria del vizio.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 15954 del 24/07/2020 (Rv. 658247 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_157

corte

cassazione

15954

2020

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile