Opera di interesse pubblico - Servitù di metanodotto - Indennità di asservimento – Cass. n. 18581/2020

Print Friendly, PDF & Email

Espropriazione per pubblico interesse (o utilità) - servitù' - Opera di interesse pubblico - Servitù di metanodotto - Indennità di asservimento - Determinazione in favore del proprietario del fondo gravato - Criteri - Indennizzo espropriativo - Analogia - Conseguenze - Perdita di valore della porzione residua - Considerazione - Necessità.

L'indennità di asservimento che spetta al proprietario del fondo gravato dall'imposizione di una servitù di metanodotto e che presuppone un atto legittimo della Pubblica Amministrazione con conseguente responsabilità indennitaria ex art. 44 del d.P.r. n. 327 del 2001, va calcolata in una misura percentuale dell'indennità di espropriazione essendo destinata a ristorare il pregiudizio attuale ed effettivo derivante al proprietario non espropriato dalla realizzazione dell'opera pubblica. L'accostamento in via analogica tra le due indennità comporta che la posta di cui all'art. 33 d.P.R. n. 327 del 2001, che in tema di esproprio parziale impone la commisurazione dell'indennità anche alla perdita di valore della porzione residua del fondo, trova applicazione anche rispetto ad un fondo appartenente ad un unico proprietario che si trovi svilito nel suo valore anche quanto alla parte del fondo non attinta dal provvedimento di servitù in ragione della originaria unitarietà del bene.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 18581 del 07/09/2020 (Rv. 658809 - 01)

CORTE

CASSAZIONE

18581

2020

Accedi

Online ora

593 visitatori e 11 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile