Servitù di elettrodotto - determinazione dell'indennità di asservimento – Cass. n, 18577/2020

Print Friendly, PDF & Email

Espropriazione per pubblico interesse (o utilità) - servitu' - Servitù di elettrodotto -Indennizzabilità - Riconoscimento automatico - Esclusione - Attualità del pregiudizio - Necessità - Criterio sintetico-comparativo- Indicazione elementi- Necessità.

In tema di servitù di elettrodotto, la determinazione dell'indennità di asservimento, parametrata al valore venale del bene ed attribuita se sia dimostrata l'attualità del deprezzamento nonché Soggettiva incidenza causale del vincolo, richiede l'applicazione del metodo sintetico- comparativo con obbligo per il giudice, onde non incorrere in violazione di legge, di indicare i dati obiettivi sui quali ha fondato la propria valutazione, vale a dire gli elementi di comparazione utilizzati documentandone la rappresentatività in riferimento ad immobili analoghi e quindi in riferimento ad atti specifici ed identificabili.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 18577 del 07/09/2020 (Rv. 658617 - 01)

CORTE

CASSAZIONE

18577

2020

Accedi

Online ora

419 visitatori e 4 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile