foroeuropeo.it

Cassa edile per i dipendenti delle imprese edili - Cass. n 23616/2020

Print Friendly, PDF & Email

Previdenza (assicurazioni sociali) - casse di mutualita' e fondi previdenziali - Cassa edile per i dipendenti delle imprese edili - Ente con funzioni previdenziali - Attestazione del credito - Prova di data certa - Sussistenza - Fattispecie.

La Cassa edile svolge sia funzioni di mutualità ed assistenza che previdenziali, provvedendo ad erogare ai dipendenti delle imprese edili l'indennità integrativa di malattia, con riscossione dei relativi contributi. Ne consegue che l'attestazione del credito da parte dell'ente costituisce prova idonea sia ai fini dell'emissione del decreto ingiuntivo, ai sensi dell'art. 635, comma 2, c.p.c., sia della "data certa" per la partecipazione al concorso dei creditori nel fallimento ai fini dell'ammissione al passivo fallimentare (Nella specie, la S.C. ha cassato con rinvio la decisione di merito che aveva qualificato quale scrittura privata l'attestazione apposta dalla Cassa agli estratti conto comprovanti l'esistenza di crediti nei confronti di soggetto dichiarato fallito.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 23610 del 27/10/2020 (Rv. 659263 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_635, (Legge Falliment. art. 93 = Dlgs_14_2019_art_201)

corte

cassazione

23610

2020

Accedi

Cerca in Foroeuropeo

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile