foroeuropeo.it

Domanda del lavoratore di condanna del datore di lavoro al versamento dei contributi omessi -Cass. n. 17320/2020

Print Friendly, PDF & Email

Previdenza (assicurazioni sociali) - controversie - procedimento – litisconsorzio - Domanda del lavoratore di condanna del datore di lavoro al versamento dei contributi omessi - Litisconsorzio necessario del datore di lavoro e dell'ente previdenziale - Sussistenza - Fondamento.

ASSICURAZIONI SOCIALI

CONTRIBUTI OMESSI

In caso di domanda del lavoratore avente per oggetto la condanna del datore di lavoro al pagamento in favore dell'ente previdenziale dei contributi obbligatori omessi, sussiste litisconsorzio necessario nei confronti del datore di lavoro e dell'ente, giustificato dal fatto che l'obbligo di versamento dei contributi si configura, nell'ambito del rapporto di lavoro, come un obbligo di "facere" del datore di lavoro in favore dell'ente previdenziale che, dando luogo a una situazione sostanziale unitaria, deve trovare riflesso processuale nella partecipazione al giudizio di tutti i soggetti nei cui confronti la decisione del giudizio stesso è idonea a produrre effetti.

Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 17320 del 19/08/2020 (Rv. 658831 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2116

corte 

cassazione

17320

2020

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile