foroeuropeo.it

Ingiunzione fiscale – Cass. n. 12031/2021

Print Friendly, PDF & Email

Riscossione delle imposte - con ingiunzione fiscale (tributi indiretti ed entrate patrimoniali) - Ingiunzione "ex" art. 3 del r.d. n. 639 del 1910 - Opposizione - Termine - Perentorietà - Esclusione - Conseguenze.

In tema di ingiunzione fiscale, l'inutile decorso del termine di trenta giorni previsto dall'art. 3 del r.d. n. 639 del 1910, non preclude l'opposizione di merito che il debitore proponga per contestare l'esistenza della pretesa creditoria fatta valere, tale termine non avendo natura perentoria, ne' per la sua inosservanza essendo sancita decadenza o inammissibilità.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 12031 del 06/05/2021 (Rv. 661161 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_152

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile