foroeuropeo.it

Autorizzazione dell'intendenza di finanza – Cass. n. 11049/2021

Print Friendly, PDF & Email

Riscossione delle imposte - riscossione delle imposte sui redditi (disciplina posteriore alla riforma tributaria del 1972) - modalita' di riscossione - riscossione mediante ruoli - ruoli - ruoli straordinari - in genere - Presupposti - Autorizzazione dell'intendenza di finanza - Emissione in epoca anteriore all'emissione dell'avviso di accertamento - Necessità - Esclusione.

L'autorizzazione dell'intendenza di finanza, già prescritta dall'art. 11, comma 5, del d.P.R. n. 602 del 1973 (nel testo, applicabile "ratione temporis", anteriore alle modifiche apportate dal d.lgs. n. 46 del 1999) per l'emissione di ruoli straordinari, è valida anche se emessa in epoca anteriore all'emissione dell'avviso di accertamento posto a fondamento del ruolo straordinario, non ostandovi il disposto dell'art. 11 cit., ai sensi del quale l'unico presupposto per l'emissione del ruolo straordinario è costituito dall'esistenza di un fondato pericolo per la riscossione.

Corte di Cassazione, Sez. 5, Ordinanza n. 11049 del 27/04/2021 (Rv. 661225 - 01)

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile