foroeuropeo.it

Atti relativi a beni immobili - procedimento - nota di trascrizione - Principio della valutazione complessiva ai fini dell'indagine sulla validità - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 7680 del 19/03/2019

Print Friendly, PDF & Email

Trascrizione - atti relativi a beni immobili - procedimento - nota di trascrizione - Principio della valutazione complessiva ai fini dell'indagine sulla validità - Applicabilità all'identificazione dell'elemento soggettivo della trascrizione - Esclusione.

Il principio per il quale l'indagine circa la validità della trascrizione deve effettuarsi in base al contenuto complessivo della nota è applicabile soltanto al problema dell'identificazione degli elementi oggettivi della trascrizione, relativi cioè alla cosa cui si riferisce e alla natura del negozio compiuto, mentre il medesimo principio non può valere, in genere, per quanto si riferisce all'elemento soggettivo, che attiene alla modalità stessa della ricerca, costituente un "prius" nel processo logico di accertamento dell'esistenza e della validità della trascrizione.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 7680 del 19/03/2019

Cod_Civ_art_2665

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile