Prova civile - documentale (prova) - copie degli atti – fotografiche - Copia fotostatica - Disconoscimento della conformità all'originale - Modalità - Conseguenze.

 

In tema di prova documentale, il disconoscimento, ai sensi dell'art. 2719 c.c., della conformità tra una scrittura privata e la copia fotostatica, prodotta in giudizio non ha gli stessi effetti di quello della scrittura privata, previsto dall'art. 215, comma 1, n. 2, c.p.c., in quanto, mentre quest'ultimo, in mancanza di verificazione, preclude l'utilizzabilità della scrittura, la contestazione di cui all'art. 2719 c.c. non impedisce al giudice di accertare la conformità della copia all'originale anche mediante altri mezzi di prova, comprese le presunzioni.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 1324 del 18/01/2022 (Rv. 663748 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2719, Cod_Proc_Civ_art_215

 

Corte

Cassazione

1324

2022

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: