foroeuropeo.it

Scritture private provenienti da un terzo estraneo alla lite – Cass. n. 38805/2021

Print Friendly, PDF & Email

Prova civile - documentale (prova) - scrittura privata - scritture di terzi - Scritture private provenienti da un terzo estraneo alla lite - Natura e valore probatorio - Mancanza di data certa - Accertamento per testi e presunzioni - Ammissibilità - Atto della parte interessata alla prova - Esclusione.

 

Nel processo civile, le scritture private provenienti da un terzo estraneo alla lite sono prove atipiche con un valore probatorio meramente indiziario, la cui data, quando non sia certa, può essere verificata con qualsiasi mezzo di prova, ai sensi dell'art. 2704 c.c.; le prove, tuttavia, non sono ammesse se ricadenti su un atto proprio della stessa parte interessata alla prova.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 38805 del 07/12/2021 (Rv. 663166 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2697, Cod_Civ_art_2702, Cod_Civ_art_2704

 

Corte

Cassazione

38805

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile