Prova civile - giuramento - ammissibilità - del giuramento decisorio - Giuramento decisorio - Deferimento anche in via subordinata - Fatti già accertati o esclusi - Obbligo di ammissione per il giudice - Condizioni.

Il giudice di merito deve sempre disporre il giuramento decisorio, benché deferito in via subordinata, anche se i fatti con esso dedotti siano stati già accertati o esclusi in base alle risultanze probatorie, purché il contenuto del giuramento abbia il carattere della decisorietà in ordine al "thema decidendum" oggetto della controversia.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 16216 del 18/06/2019 (Rv. 654607 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2736, Cod_Civ_art_2738, Cod_Proc_Civ_art_233

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: