foroeuropeo.it

Prova civile - consulenza tecnica - consulente d'ufficio - astensione e ricusazione - Corte di Cassazione, Sez. 2 -, Ordinanza n. 23257 del 05/10/2017

Print Friendly, PDF & Email

Istanza di ricusazione del consulente d'ufficio - Termine ex art. 192 c.p.c. - Carattere perentorio - Inosservanza - Conseguenze.

Ai sensi dell'art. 192, comma 2, c.p.c., l'istanza di ricusazione del consulente tecnico d'ufficio deve essere presentata con apposito ricorso depositato in cancelleria almeno tre giorni prima dell'udienza di comparizione, altrimenti la consulenza rimane ritualmente acquisita al processo, né la causa di ricusazione può essere fatta valere in sede di giudizio di legittimità se non sia stata “ab origine” tempestivamente denunciata.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 23257 del 05/10/2017

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile