foroeuropeo.it

Prova civile - prove raccolte in altro processo – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.2168 del 30/01/2013

Print Friendly, PDF & Email

Dichiarazioni verbalizzate dalla P.G. in sede di sommarie informazioni testimoniali - Utilizzabilità quale elementi di prova - Ammissibilità.

Il giudice civile, ai fini del proprio convincimento, può autonomamente valutare, nel contraddittorio tra le parti, ogni elemento dotato di efficacia probatoria e, dunque, anche le prove raccolte in un processo penale e, segnatamente (come nella specie), le dichiarazioni verbalizzate dagli organi di polizia giudiziaria in sede di sommarie informazioni testimoniali, e ciò anche se sia mancato il vaglio critico del dibattimento in quanto il procedimento penale è stato definito ai sensi dell'art. 444 cod. proc. pen., potendo la parte, del resto, contestare, nell'ambito del giudizio civile, i fatti così acquisiti in sede penale.

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n.2168 del 30/01/2013

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile