foroeuropeo.it

Prova civile - consulenza tecnica - poteri del giudice - rinnovazione delle indagini del consulente – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 8355 del 03/04/2007

Print Friendly, PDF & Email

Disposizione di indagini ulteriori, di sentire a chiarimenti il consulente o di rinnovare le indagini - Valutazione dell'opportunità - Compito del giudice di merito - Mancato esercizio del potere - Incensurabilità in Cassazione.

Rientra nei poteri discrezionali del giudice di merito la valutazione dell'opportunità di disporre indagini tecniche suppletive o integrative di quelle già espletate, di sentire a chiarimenti il consulente tecnico di ufficio ovvero di disporre addirittura la rinnovazione delle indagini, con la nomina di altri consulenti, e l'esercizio di un tale potere (così come il mancato esercizio) non è censurabile in sede di legittimità.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 8355 del 03/04/2007

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile