Dichiarazioni rese dal sindaco relative a competenze di altri organi - Efficacia confessoria - Esclusione - Fondamento - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7135 del 09/04/2015

Le dichiarazioni rese dal sindaco di un comune (nella specie, nel verbale di udienza) in relazione ad attribuzioni conferite ad altri organi dell'ente da lui rappresentato non possono avere efficacia di confessione sia per difetto di legittimazione del presunto confitente sia per difetto della capacità di disporre del diritto controverso.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7135 del 09/04/2015

 

 

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: