Prova per testi o per presunzioni - Prova riguardante direttamente la data - Inammissibilità - Prova sui fatti idonei a stabilire l'anteriorità del documento - Ammissibilità. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 19656 del 01/10/2015

Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - passività fallimentari (accertamento del passivo) - in genere - Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 19656 del 01/10/2015

In assenza delle situazioni tipiche di certezza contemplate dall'art. 2704, comma 1, c.c., la data della scrittura privata è opponibile ai terzi se sia dedotto e dimostrato un fatto idoneo a stabilire in modo ugualmente certo l'anteriorità della formazione del documento; la relativa prova può essere fornita anche per testimoni o in via presuntiva, atteso che, a differenza di quella vertente direttamente sulla data, i limiti probatori previsti dalla citata norma riguardano la natura del fatto idoneo a stabilire con certezza l'anteriorità, non anche le modalità di prova di tale fatto.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 19656 del 01/10/2015

 

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: