foroeuropeo.it

Disciplina "ex lege" n. 353 del 1990 – Cass. n. 12662/2021

Print Friendly, PDF & Email

Procedimento civile - domanda giudiziale - Disciplina "ex lege" n. 353 del 1990 - Domanda proposta con la comparsa di costituzione da un convenuto contro un altro convenuto - Ammissibilità - Condizioni.

Nel processo civile conseguente alla novella di cui alla l. n. 353 del 1990, caratterizzato da un sistema di decadenze e preclusioni, un convenuto può proporre una domanda nei confronti di un altro, convenuto in giudizio dallo stesso attore, in caso di comunanza di causa o per essere da costui garantito, dovendo a tal fine avanzare l'istanza di differimento della prima udienza, ex art. 269 c.p.c., con la comparsa di risposta tempestivamente depositata, procedendo quindi alla notifica della citazione nell'osservanza dei termini di rito.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 12662 del 12/05/2021 (Rv. 661320 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_166, Cod_Proc_Civ_art_267, Cod_Proc_Civ_art_269

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile