foroeuropeo.it

Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 3692 del 13/02/2020 (Rv. 656899 - 02)

Print Friendly, PDF & Email

Fissazione di una nuova udienza ex art_ 269 c.p.c. - Ipotesi diverse da litisconsorzio necessario - Provvedimento discrezionale del giudice - Configurabilità - Conseguenze.

In tema di chiamata in causa di un terzo su istanza di parte, al di fuori delle ipotesi di litisconsorzio necessario, è discrezionale il provvedimento del giudice di fissazione di una nuova udienza per consentire la citazione del terzo; ne consegue che, sebbene sia stata tempestivamente chiesta dal convenuto tale chiamata ex art_ 269 c.p.c., in manleva o in regresso, il giudice può rifiutare di fissare una nuova prima udienza per la costituzione del detto terzo.

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 3692 del 13/02/2020 (Rv. 656899 - 02)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_106, Cod_Proc_Civ_art_269

PROCEDIMENTO CIVILE

INTERVENTO IN CAUSA DI TERZI

CHIAMATA SU ISTANZA DI PARTE

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile