foroeuropeo.it

Procedura arbitrale in materia di lavoro privato - Corte di Cassazione Sez. L - , Ordinanza n. 10988 del 09/06/2020 (Rv. 657925 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - arbitrato - arbitrato irrituale - Procedura arbitrale in materia di lavoro privato - Natura irrituale dell'arbitrato - Impugnabilità del lodo in sede giudiziaria - Regime ordinario - Applicabilità - Esclusione.

Nelle procedure di arbitrato irrituale in materia di lavoro privato, il lodo non è impugnabile nelle forme e nei modi ordinari ma, ai sensi dell'art. 412 quater c.p.c., in unico grado innanzi al tribunale in funzione di giudice del lavoro, la cui sentenza è ricorribile in cassazione; ne consegue l'inammissibilità dell'eventuale impugnazione in appello e, trattandosi di incompetenza per grado, la non operatività del principio in forza del quale la decadenza dalla impugnazione è impedita dalla proposizione del gravame ad un giudice incompetente.

Corte di Cassazione Sez. L - , Ordinanza n. 10988 del 09/06/2020 (Rv. 657925 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_412_4, Cod_Proc_Civ_art_808_1

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile