Domanda di inclusione nella base di calcolo del t.f.r. dell'intera retribuzione percepita all'estero - Onere della prova a carico del lavoratore - Adempimento mediante allegazione di conteggi non specificamente contestati - Sufficienza - Fondamento.

Nel rito del lavoro, spetta al lavoratore la prova del fatto costitutivo della domanda (nel caso di specie, l'inclusione nella base di calcolo del t.f.r. dell'intera retribuzione estera percepita per gli incarichi di funzionario con rappresentanza di un istituto di credito), che è assolto con l'allegazione di conteggi non specificamente contestati dal datore di lavoro, nonostante la disponibilità di documentazione relativa alla loro erogazione, in quanto inerenti al trattamento economico retributivo e non a rimborsi spese.

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 6332 del 19/03/2014

 

40.000 MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA/ARGOMENTO: