Dichiarazioni rese dalla parte in sede di interrogatorio libero - Rilevanza - Possibilità di trarre dalle dichiarazioni un convincimento contrario all'interesse della parte - Sussistenza.

La natura giuridica non confessoria dell'interrogatorio libero non incide sulla sua libera valutazione da parte del giudice, che può legittimamente trarre dalle dichiarazioni rese dalla parte in tale sede un convincimento contrario all'interesse della medesima ed utilizzare tali dichiarazioni quale unica fonte di prova.

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 20736 del 01/10/2014

 

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: