procedimenti sommari - d'ingiunzione - decreto - notificazione – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3552 del 14/02/2014

Print Friendly, PDF & Email

Omessa notifica - Conoscenza "aliunde" dell'atto - Irrilevanza - Fondamento - Notifica di decreto ingiuntivo - Omessa notificazione per decesso del destinatario - Trasmissione degli effetti all'erede coobbligato destinatario di autonoma notifica - Esclusione. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3552 del 14/02/2014

In caso di notificazione mancata, non rileva che il destinario sia venuto "aliunde" a conoscenza dell'atto, difettando gli estremi di certezza circa il modo, la data ed il luogo della consegna in vista dei quali la notifica è prescritta. Ne consegue che, ove la notifica del decreto ingiuntivo sia stata omessa per essere il destinatario deceduto, va escluso che i relativi effetti si trasmettano ugualmente all'erede che, per ipotesi, fosse destinatario dello stesso decreto ingiuntivo in quanto coobbligato e di esso avesse ricevuto regolare notificazione, attesa l'idoneità di quest'ultima a produrre effetti autonomi limitatamente alla sfera giuridica di ciascun soggetto che ne sia destinatario.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3552 del 14/02/2014

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile