foroeuropeo.it

Prescrizione del diritto del manlevato ad essere tenuto indenne – Cass. n. 37709/2021

Print Friendly, PDF & Email

Prescrizione civile - termine - in genere - Negozi giuridici - fiduciari Cd. patto di manleva - Prescrizione del diritto del manlevato ad essere tenuto indenne - Decorrenza del relativo termine - Individuazione - Fondamento - Vendita fiduciaria di un immobile - Impegno del fiduciante a tenere indenne il fiduciario dalle pretese fiscali dell'erario - Domanda di rimborso del fiduciario - Prescrizione del relativo diritto - Decorrenza.

 

La prescrizione del diritto del manlevato ad essere tenuto indenne dal mallevadore decorre dal momento nel quale il primo ha subito le conseguenze patrimoniali negative oggetto del cd. patto di manleva, essendo il detto manlevato titolare di un diritto di rivalsa - tramite il quale colui che abbia adempiuto ad un obbligo può rifarsi su altro soggetto a lui non legato da vincolo di solidarietà - e non già di un diritto di regresso, azionabile, invece, avverso i suoi condebitori solidali, da chi abbia integralmente onorato un debito. Pertanto, ove un immobile sia venduto ed intestato ad un fiduciario, con l'intesa che il fiduciante paghi tutte le imposte relative al bene e si faccia carico di ogni eventuale richiesta avanzata in merito nei confronti del medesimo fiduciario, il termine entro il quale quest'ultimo può domandare il rimborso di quanto corrisposto all'erario va computato dalla data del pagamento del tributo.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 37709 del 01/12/2021 (Rv. 663337 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1322, Cod_Civ_art_2935

 

Corte

Cassazione

37709

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile