foroeuropeo.it

Indennità di requisizione di alloggi – Cass. n. 26592/2021

Print Friendly, PDF & Email

Calamità pubbliche - provvedimenti amministrativi collegati alle calamità - Indennità di requisizione di alloggi - Risarcimento del danno per detenzione sine titulo - Prescrizione - Decorrenza

 

Il danno derivante dall'occupazione sine titulo di un alloggio, per il quale è scaduto il termine di efficacia del provvedimento di requisizione amministrativa, ha natura di illecito permanente, dando luogo al ripetersi di fatti illeciti, connessi alla perdita dei frutti naturali dell'immobile per il periodo di illegittima occupazione, con riferimento a ciascun periodo in relazione al quale si determina la perdita di detti frutti, con la conseguenza che in ogni momento sorge per il proprietario il diritto al relativo risarcimento e nello stesso tempo decorre il relativo termine di prescrizione quinquennale previsto dall'art. 2947 cod. civ.

Corte di Cassazione, Sez. 1 -, Ordinanza n. 26592 del 30/09/2021 (Rv. 662398 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2043, Cod_Civ_art_2947

 

Corte

Cassazione

26592

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile