foroeuropeo.it

Motivazione "per relationem" – Cass. n. 29758/2020

Print Friendly, PDF & Email

Ordine e sicurezza pubblica - polizia di sicurezza - limitazioni di polizia – stranieri - Convalida della proroga del trattenimento ex art. 14, comma 5, del d.lgs. n. 286 del 1998 - Motivazione "per relationem" - Ammissibilità - Condizioni.

In tema di proroga del trattenimento dello straniero presso un Centro di permanenza per i rimpatri, ex art. 14, comma 5, del d.lgs. n. 286 del 1998, non è carente di motivazione il provvedimento giudiziale di convalida che individua la specifica situazione transitoria ostativa al rimpatrio o all'allontanamento mediante il richiamo "per relationem" all'istanza di proroga della Questura che, in quanto atto propulsivo del procedimento giurisdizionale, risulta agevolmente conoscibile dalla parte e dal suo difensore.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 29758 del 29/12/2020

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_132

corte

cassazione

29758

2020

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile