foroeuropeo.it

Opere pubbliche (appalto di) – contenuto. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 16544 del 06/08/2015

Print Friendly, PDF & Email

Rinvio a norme legislative - Conseguenze - Integrazione della dichiarazione negoziale - Riferimento al contenuto della disposizione al momento della conclusione del contratto - Necessità - Vicende successive della norma - Rilevanza - Condizioni. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 16544 del 06/08/2015

Qualora le parti nell'ambito di un contratto d'appalto di opere pubbliche abbiano fatto riferimento ad una norma legislativa (nella specie, l'art. 32 della l. n. 109 del 1994, in tema di arbitrato), il contenuto della stessa viene recepito nella dichiarazione negoziale formandone elemento integrante, sicché l'estensione e i limiti del contratto vanno individuati esclusivamente con riferimento al contenuto della disposizione richiamata al momento della stipula, mentre le successive vicende della norma possono spiegare influenza sul rapporto solo se e quando le parti manifestino, anche tacitamente, la volontà di tenerne conto a modificazione dei pregressi accordi.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 16544 del 06/08/2015

 

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile