Mediazione – provvigione - Preliminare di vendita - Pendenza di condizione sospensiva - Incidenza sul diritto alla provvigione - Eccezione in senso stretto - Esclusione - Eccezione in senso lato - Sussistenza - Conseguenze.

 

In tema di mediazione, la pendenza di una condizione sospensiva apposta ad un preliminare di vendita concluso con l'intervento del mediatore, impedendo il sorgere del diritto alla provvigione, non costituisce un'eccezione in senso stretto, bensì un'eccezione in senso lato, con la conseguenza che essa non è soggetta alle preclusioni processuali.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 24838 del 17/08/2022 (Rv. 665579 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_112, Cod_Civ_art_1755, Cod_Civ_art_1353

 

Corte

Cassazione

24838

2022

40.000 MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA/ARGOMENTO: